I campanelli con videocitofono vengono distribuiti gratuitamente dalla polizia locale... qual è il trucco?

Campanelli video stanno rivoluzionando il modo in cui monitoriamo le nostre case, rendendo più facile che mai tenere d'occhio ciò che accade quando siamo assenti; rassicurare coloro che di notte si sentono a disagio nell'aprire la porta agli estranei; e assicurandoci di non perdere mai un'altra consegna.

Ma cosa succede se ti dicessimo che il loro impatto sul modo in cui proteggiamo le nostre case è stato considerato così significativo che le forze di polizia in tutto il Regno Unito ora offrono campanelli Ring gratuiti ai proprietari di case? Vorresti entrare? O penseresti che sia un'invasione della privacy? Una vita vera Grande Fratello momento...

Scopri tutto quello che c'è da sapere sullo schema, di seguito. E quando avrai finito di leggere, ci piacerebbe conoscere le tue opinioni...

  • Hai davvero bisogno di un campanello video?? Scoprilo nella nostra guida
  • Leggi la nostra recensione del videocitofono Ring 2
Perché la collaborazione è così controversa?

La principale controversia che circonda questa collaborazione è il fatto che Ring è attualmente di proprietà di Amazon, che ha acquistato la società per $ 1 miliardo nel 2018. I critici sono preoccupati per una società così grande che lavora così a stretto contatto con la polizia, un servizio pubblico che deve essere equo e imparziale.

Potresti ricordare che abbiamo segnalato su una collaborazione tra Ring e le forze di polizia statunitensi qualche mese fa. Da allora, un rapporto di Il Sunday Times ha rivelato che quattro forze – tra cui Suffolk, Leicestershire, Humberside e Hertfordshire – hanno iniziato a offrire ai residenti locali un accordo simile. E questo è destinato ad aumentare, con il rapporto che rivela che oltre la metà delle forze di polizia del Regno Unito è in trattative con Ring per future collaborazioni. Ciò include The Met, che si dice abbia firmato un accordo di 243.000 sterline.

In cambio di un Suona il videocitofono, che attualmente vende al dettaglio a £ 89, i residenti che vivono in aree ad alto rischio di criminalità o furto con scasso sarebbe in grado di fornire alle forze di polizia riprese video che possono, a loro volta, portare arrestare. Inoltre, la presenza di un campanello video è considerata un deterrente attivo per gli opportunisti criminali.

Se fornire alla polizia l'accesso alle riprese video sia obbligatorio è un dibattito ancora in corso. Sebbene Ring sia desideroso di affermare che non supporta programmi in cui gli utenti sono obbligati a registrarsi per un piano di registrazione o a condividere filmati in cambio di dispositivi gratuiti.

Parlando sull'argomento, un portavoce ufficiale afferma: "Ring apprezza la fiducia che i nostri clienti ripongono in noi e si impegna a proteggere la privacy. I clienti Ring decidono se condividere i filmati pubblicamente e se desiderano o meno acquistare un piano di registrazione.

"Ring non supporta programmi che richiedono ai destinatari di abbonarsi a un piano di registrazione o condividere filmati come condizione per ricevere un dispositivo donato. Stiamo lavorando attivamente con i partner per garantire che ciò si rifletta nei loro programmi. La privacy, la sicurezza e il consenso sono estremamente importanti per noi e ogni decisione che prendiamo come azienda ruota attorno a questi tre pilastri.'

Allora, quali sono i tuoi pensieri? Saresti disposto ad accettare un Ring Video Doorbell gratuito dalla tua polizia locale? E se significasse che la condivisione delle riprese video fosse obbligatoria? Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri...

  • I campanelli video sono i gadget per la casa intelligente meno affidabili. giustificato? Indaghiamo
  • Il videocitofono non funziona? Più della metà di noi entra proprio dentro...

instagram viewer