Vera casa: il restauro georgiano di Dan Cruickshank

L'autenticità è stata una parola d'ordine costante per Dan Cruickshank mentre si impegna a rinnovare la sua casa georgiana.

Mentre Dan è ben noto come presentatore televisivo, il volto di documentari cerebrali della BBC come Il giro del mondo in 80 tesori e Avventure in architettura, è prima di tutto un accademico: uno storico dell'architettura profondamente appassionato della conservazione delle vecchie case che mostrano gli stili costruttivi di epoche passate.

"Le vecchie case georgiane come la mia hanno una presenza molto forte e benevola", dice Dan. “Troppi sono stati cambiati troppo – sono state inserite cose moderne: riscaldamento, illuminazione o una spaventosa doccia multigetto. L'atmosfera che è presente in questi edifici è stata distrutta.'

Trova l'ispirazione per il tuo progetto di ristrutturazione con altri dei nostri straordinari trasformazioni reali della casa. Leggi la nostra guida su ristrutturare casaanche per ulteriori indicazioni.

Scala blu nel corridoio georgiano

La pannellatura nell'atrio è dipinta in crema per accentuare la luce

(Credito immagine: Mark Scott)

Due costruttori locali, Mr Bunce e Mr Brown, costruirono la casa di quattro piani di Dan a Spitalfields nel 1727 per un ricco mercante di seta. Dan l'ha acquistato più di 30 anni fa e da allora è stato scrupoloso nel mantenerlo fedele allo spirito originale della casa. Avvolta da dettagli decorativi del XVIII secolo e piena di mobili antichi interessanti, anche se occasionalmente traballanti, la casa è un gioiello di una capsula del tempo.

"Ho comprato casa perché ero incuriosito dagli edifici georgiani", spiega Dan. "Le case su questa terrazza non sono state costruite da grandi mecenati come opere d'arte consapevoli, solo da umili costruttori che cercano di fare soldi; per caso hanno realizzato edifici di grande bellezza.

"Tuttavia, la casa era vuota da molti decenni quando l'ho trovata alla fine degli anni '70", continua. "Era stato completamente abbandonato ed era pieno di mobili marci lasciati dai precedenti proprietari."

Cucina georgiana con fornelli e tavola imbandita

Dan ha tenuto la cucina nel seminterrato, dove c'è spazio per una tavola rotonda; comprò una stufa Rayburn da inserire all'interno dello stretto caminetto, dove in origine sarebbe stato utilizzato un fuoco per cucinare. La cucina fungeva anche da rifugio antiaereo durante la seconda guerra mondiale

(Credito immagine: Mark Scott)

Nonostante il fatto che la casa si fosse spostata un bel po' sulle sue fondamenta nel corso degli anni, e il l'intera struttura era visibilmente deformata, un geometra ha confermato che lo scheletro dell'edificio era in buone condizioni ordine. L'unico lavoro strutturale che Dan ha dovuto organizzare è stato il rifacimento del parapetto e la posa di alcune tegole. All'interno, tuttavia, i soffitti erano crollati dappertutto: l'acqua era scesa in tutta la casa per molti anni. Dopo che era stato lasciato asciugare (il vecchio pino pavimentazione, per fortuna, si è rivelato "proprio come il legno duro: resistente e durevole; non c'è marciume da trovare'), Dan si è preso la responsabilità di fare tutto il lavoro che poteva da solo, sebbene il suo approccio fosse sempre cauto. Andava di stanza in stanza, rinnovando ognuna nel modo più autentico possibile. "Ho iniziato a ripararlo il più delicatamente possibile", dice. 'Non volevo tirare su tutte le assi del pavimento solo per controllare; Mi sono fidato della casa.'

Scaffalature antiche invecchiate con piatti ornamentali

Il comò è una caratteristica originale della cucina. "È molto raro che sopravvivano", dice Dan. "La maggior parte di queste cucine è stata fatta a pezzi nel 19° secolo oppure modernizzata" più di recente.' La teiera che occupa il posto d'onore è stata acquistata dal negozio di cucina vintage Cobwebs of Holt

(Credito immagine: Mark Scott)

Pannelli di pino originali adornano la maggior parte delle stanze della casa, insieme a dados, cornicioni, porte e architravi. "Ho cercato le vecchie vernici georgiane e le ho conservate ove possibile: la vernice era abbastanza buona all'ultimo piano", dice. “L'ho appena pulito con acquaragia e olio di lino. Ma quando avevo bisogno di ridipingere altrove, cercavo i resti dei colori originali - dietro le persiane o negli armadietti - e poi provavo a copiarli.' Ha scoperto che il piano terra era stato verde, quindi ha comprato dei pigmenti e ha mescolato la sua pittura a guscio d'uovo - allora, trovare una tonalità esistente che corrispondesse era difficile, lui dice. “Erano gli anni '80; è molto più facile acquistare pitture storiche in questi giorni.'

Alla fine, dopo aver tormentato il pensiero di modernizzare troppo, decise di installare l'elettricità. "Volevo che il cablaggio fosse non distruttivo e reversibile, piuttosto che inseguito in modo aggressivo nei pannelli", spiega Dan. "L'elettricista che ho trovato è riuscito a posizionarlo discretamente sotto la struttura in legno."

Un angolo del salotto ospita alcune delle diverse collezioni di Dan

(Credito immagine: Mark Scott)

Quando aprì le finestre con assi di legno trovò, con sua grande gioia, il vetro Crown originale del XVIII secolo, un primo tipo di vetro per finestre soffiato a mano con una caratteristica tonalità blu-verde e un effetto increspato. "Trovo incredibile pensare che durante il Natale del 1940, quando la famiglia che viveva qui era rannicchiato nel seminterrato e l'estremità orientale di Londra è stata avvolta da un mare di fiamme, anche il vetro è sopravvissuto", Dan dice.

Camera tradizionale in residenza georgiana

Il soggiorno si apre su questa stanza più piccola, dove un divano Knole è disseminato di altri souvenir dei viaggi di Dan

Per quanto fosse contrario a manomettere l'edificio, decise di apportare una modifica importante al soggiorno al piano terra, e questo era solo per tornare al layout originale. "Mi sono reso conto che la stanza era stata modificata nel XIX secolo", spiega. «Una partizione era stata spostata. L'ho rimesso dov'era nel 1720. Curiosamente, ho trovato un rotolo di giornale, accartocciato e messo in un angolo della stanza per fermare una corrente d'aria. Era del 1848, data della modifica».

Letto a baldacchino in una tradizionale residenza georgiana

Il magnifico letto a baldacchino in quercia che domina la camera da letto di Dan è stato appositamente commissionato 20 anni fa a James Howett, "un falegname molto telente con sede a Spitalfields". Ha prodotto queste meravigliose colonne toscane.'

ALTRO DALLA VITA DEL PERIODO
Period Living febbraio 2019 copertina

Ricevi ogni mese la migliore ispirazione, idee e consigli per la casa d'epoca direttamente a casa tua con un abbonamento a Periodo di vita rivista

Ci sono state altre scoperte lungo la strada. Dan si è imbattuto in vecchi biglietti da visita, carte da gioco per bambini della prima metà del XX secolo, vecchie bottiglie e poi, mentre riparava un camino, scoprì le piastrelle di Delft della fine del XVIII secolo in mezzo alle macerie. "Gli inglesi hanno fatto le loro imitazioni dell'olandese Delft", dice Dan. 'Questi sono stati realizzati a Bristol o Liverpool.'

Per consigli su riparare un camino, leggi la nostra guida specializzata.

Oltre ai dettagli d'epoca della casa, che Dan ha restaurato nel modo più accurato possibile, ha scelto di arredare la sua casa quasi esclusivamente con pezzi d'antiquariato. In effetti, è una grotta di Aladino di manufatti storici accattivanti, spesso piuttosto eccentrici.

Ad adornare le pareti sono stampe di meraviglie architettoniche, vasi di porcellana e dipinti ad olio; e ogni stanza vanta pezzi stravaganti che Dan ha acquisito durante i suoi viaggi in giro per il mondo. I suoi mobili provengono da rigattieri e mercatini dell'usato. Scrivanie e tavolini da caffè in quercia sormontano tappeti persiani e sedie del XVII secolo con lo schienale alto sono sparse in molte stanze.

La determinazione di Dan di mantenere la bellezza del passato si applica a ogni aspetto della sua casa, sia esso l'edificio o il suo contenuto. "Questa casa è piena di mistero", dice. “È un essere vivente, con una propria identità e un passato racchiusi nel proprio tessuto. Non voglio che cambi; Voglio che sia vissuta dolcemente, così sopravvive.'

vasca da bagno indipendente gialla in bagno georgiano blu

(Credito immagine: Mark Scott)

Porta d'ingresso georgiana

(Credito immagine: Mark Scott)

Trova più ispirazione e consigli per la tua proprietà d'epoca:

  • Come comprare una vecchia casa
  • Vera casa: una fattoria georgiana ristrutturata nello Yorkshire

instagram viewer