Quale caldaia comprare: tutto quello che c'è da sapere sulla sostituzione della caldaia

protection click fraud

Le caldaie sono una parte essenziale del tuo sistema di riscaldamento domestico ma probabilmente non ci penserai molto, a meno che non si rompa! Tuttavia, avere la caldaia giusta può fare un'enorme differenza per l'efficienza della tua casa e il costo delle bollette energetiche, quindi vale la pena imparare un po' di più.

A meno che tu non riscaldi la tua casa con l'elettricità o non disponi di una pompa di calore, la tua caldaia deve funzionare in modo efficiente per aiutarti mantieni le bollette il più basse possibile. E richiede anche una manutenzione regolare per mantenerlo funzionante in sicurezza. Quindi, un po 'di studio sulla caldaia ora pagherà i dividendi e ti promettiamo che dopo potrai tornare a pezzi più eccitanti del design per la casa.

Questa pratica guida spiega quando vale la pena sostituire la caldaia, i diversi tipi da considerare e quanto costerà una nuova caldaia.

Perché sostituire la tua caldaia?

Se la tua caldaia ha più di 10 anni, probabilmente non fa più il lavoro che dovrebbe essere. Dal 2005 sono obbligatorie caldaie a condensazione più efficienti, che sfruttano il calore residuo. Quindi, se il tuo ha più di dieci anni, è tempo di pensare all'aggiornamento.

Gli esperti di installazione di caldaie a Riscaldabile diciamo che sostituire una caldaia molto vecchia con una moderna caldaia combinata potrebbe farti risparmiare fino a £ 400 all'anno sulle bollette energetiche. Sostituzioni più standard della caldaia offriranno risparmi tra £ 40 e £ 100 all'anno, che presto si sommano.

Se tu sei pianificare un'estensione o conversione loft, il carico extra che verrà applicato alla tua caldaia, anche se è più moderna, significa che è necessario prendere in considerazione la sostituzione. Il tuo modello attuale potrebbe non essere all'altezza.

Quale caldaia scegliere?

Esistono tre tipi principali di caldaie:

Caldaie combinate sono il tipo di caldaia più comune nel Regno Unito: forniscono acqua calda quasi istantanea su richiesta e non richiedono serbatoi o cilindri esterni. "Richiedi acqua calda dai tuoi rubinetti e l'acqua calda è con te in pochi secondi con una caldaia combinata", afferma Sam Rigby, di Heatable.

Tradizionalmente, le caldaie combinate sono adatte a case di piccole e medie dimensioni con due bagni o meno. Tuttavia, è possibile ottenere caldaie combinate ad accumulo, da aziende come Viessmann e Worcester Bosch, che hanno un serbatoio di accumulo integrato per fornire acqua calda alle case più grandi.

Caldaie di sistema disporre di un bollitore dell'acqua calda situato da qualche altra parte in casa, che riscalda e immagazzina l'acqua calda per fornire un flusso pressurizzato. 'Le caldaie di sistema possono essere un'ottima opzione per le famiglie che richiedono molta acqua calda in qualsiasi momento, ma l'acqua calda non è istantaneo e richiederà, potenzialmente fino a un'ora (a seconda delle dimensioni della caldaia e del cilindro) per riscaldare l'acqua", aggiunge Sam.

Caldaie normali o "solo calore" sono simili alle caldaie di sistema in quanto hanno anche un bollitore esterno per l'acqua calda, ma in genere hanno un terzo componente: un serbatoio di accumulo dell'acqua fredda solitamente situato nel soppalco. "L'acqua del serbatoio viene alimentata per gravità al sistema sottostante, il che di solito determina una pressione dell'acqua molto più bassa", afferma Sam. "È un vecchio modo di riscaldare una proprietà e stanno diventando sempre meno comuni, essendo pressurizzati e convertiti in caldaie di sistema o sostituiti interamente con caldaie combinate".

Oltre a selezionare il giusto tipo di caldaia per la tua situazione, avrai bisogno della giusta dimensione in kW. Questo è determinato da un calcolo della perdita di calore che tiene conto delle dimensioni della casa, della sua costruzione, dei livelli di isolamento e della tenuta all'aria e del fabbisogno di acqua calda. Un tecnico del riscaldamento dovrebbe farlo per te.

Non devi restare con lo stesso tipo di caldaia. È molto comune passare da una caldaia standard a una combi o sistema.

Richiedi un preventivo per la sostituzione della caldaia

Dovresti sempre utilizzare un tecnico del riscaldamento che sia un installatore registrato per montare una nuova caldaia a gas. Le caldaie a gas e GPL devono essere montate da qualcuno che è registrato Gas Safe. Rivolgiti a un installatore registrato OFTEC per installare una nuova caldaia a gasolio.

Vale la pena ottenere tre preventivi quando si acquista una nuova caldaia. Assicurati che coprano gli stessi elementi in modo da confrontare simili per simili. L'installatore assicurerà che il sistema sia regolamento edilizio conforme e dovresti ottenere i documenti per dimostrarlo. Conservali perché ti potrebbero essere richiesti quando vieni a vendere la tua casa.

aggiorna la tua caldaia con Heatable

Puoi far sostituire la tua caldaia utilizzando un fornitore online come Riscaldabile, che ti permette di cambiare impianto, spostare la caldaia e introdurre un termostato intelligente

(Credito immagine: riscaldabile)

Quanto costa una caldaia nuova?

Una semplice sostituzione della caldaia a gas più le valvole termostatiche dei radiatori in genere costa circa £2,300, secondo il Fiducia per il risparmio energetico (EST). La sostituzione di una caldaia a gasolio costerà circa £3,100.

Puoi anche spostare la caldaia in un'altra stanza della casa. 'I costi aggiuntivi per il trasferimento di una caldaia durante una nuova installazione variano da zero per piccoli spostamenti a fino a £500 per trasferimenti più estesi in loft, piani diversi', aggiunge Sam, di Heatable.

Come prendersi cura di una caldaia

Per sicurezza, le caldaie sono progettate per spegnersi se qualcosa non va. Un codice di errore sul display indicherà al tecnico la causa di qualsiasi problema.

Un motivo comune per cui una caldaia non funziona è perché la pressione nel sistema è scesa al di sotto del livello minimo necessario per il suo funzionamento. La perdita di pressione è facile da risolvere rabboccando il tuo impianto: controlla le istruzioni della caldaia per vedere come farlo, o chiedi al tuo installatore. Tuttavia, è essenziale che venga trovata la causa della perdita di pressione: spesso si tratta semplicemente di una minuscola perdita nel sistema o di problemi di approvvigionamento idrico nell'area locale.

Molti problemi sono causati da qualcosa all'interno del sistema (i tubi e radiatori collegato alla caldaia) – solitamente aria o sporcizia. L'aria può impedire la corretta circolazione dell'acqua all'interno dell'impianto, mentre lo sporco può sporcare le parti della caldaia stessa. Se ci sono gorgoglii dai radiatori, o la parte superiore o inferiore è fredda, dovrai spurgare i radiatori. Ricordati di ripressurizzare il tuo sistema se lo fai.

Tuttavia, questa potrebbe essere una soluzione temporanea, quindi il tuo programma di installazione registrato dovrebbe indagare sulla causa. Per questo motivo, i produttori raccomandano di lavare l'impianto di riscaldamento centralizzato prima di installare una nuova caldaia, e che venga poi montato un filtro per proteggere la caldaia da eventuali impurità che potrebbero accumularsi nel tempo nell'impianto.

Un problema che molti proprietari di caldaie combinate hanno riscontrato durante i rigidi inverni è dovuto ai tubi di condensa congelati. Se il tubo si congela, la caldaia si spegnerà fino allo scioglimento della condensa. Per evitare ciò, i tubi della condensa devono essere installati all'interno o adeguatamente isolati.

Una caldaia dovrebbe essere revisionata ogni anno. Ciò dovrebbe prevenire eventuali problemi ed evitare un guasto, oltre a garantire il funzionamento efficiente della caldaia. Se la tua caldaia è ancora in garanzia, un servizio annuale di solito fa parte dei termini e delle condizioni. È illegale per una persona non qualificata tentare di riparare o installare una caldaia.

Consiglio: Potresti essere assicurato per le riparazioni di emergenza della caldaia in base alla tua polizza domestica. Tuttavia, le politiche possono essere valide solo se la caldaia è stata riparata da una persona qualificata negli ultimi 12 mesi, quindi assicurati di controllare i dettagli.

Se hai stipulato un'assicurazione caldaia specializzata, dovresti essere coperto per le riparazioni di emergenza e un servizio annuale. Questi servizi generalmente coprono le riparazioni alla caldaia e alcuni coprono anche la sostituzione della caldaia, a seconda dell'età del modello.

E la sicurezza della caldaia?

Quando i combustibili fossili, come carbone, legno, petrolio o gas non bruciano correttamente, si forma monossido di carbonio (CO) inodore, che è velenoso e può causare la morte. Se la caldaia non funziona correttamente si può produrre CO e quindi il tuo Gas sicuro o OFTEC tecnico iscritto all'albo verificherà il corretto funzionamento della vostra caldaia e la presenza di CO durante il servizio annuale. È anche importante avere un allarme acustico di CO in casa e testarlo regolarmente.

Se la tua caldaia a gas ha una canna fumaria che non può essere controllata per tutta la sua lunghezza, dovresti farla ispezionare portelli montati, in modo che l'installatore possa assicurarsi che non vi siano interruzioni nella canna fumaria che potrebbero perdere carbonio monossido. Se si preferisce non montare portelli, è possibile installare un dispositivo di blocco di sicurezza della caldaia. Questo è dotato di un rilevatore che è fissato al soffitto o alla parete che copre la canna fumaria e ha un sensore che attraversa il vuoto, monitorando continuamente la CO. Se viene rilevato il gas velenoso, invia un segnale alla caldaia per lo spegnimento e emette un segnale di avviso, quindi sai di chiamare il tuo tecnico registrato Gas Safe.

Maggiori informazioni sul riscaldamento domestico:

  • Radiatori: i migliori modelli, design e tipi di carburante
  • Come riscaldare la casa: dai radiatori al riscaldamento a pavimento
  • Una guida essenziale alla scelta di una stufa
  • Come isolare casa


instagram viewer