Lavorare da casa? Ecco come migliorare la tua postura

protection click fraud

Il lavoro da casa inizia a influenzare la tua postura? Lo slouching è un problema comune se stai lavorando da una scrivania, con le ginocchia sul divano, o in un ufficio improvvisato nella sala da pranzo. Inutile dire che una postura scorretta è una cattiva notizia per la colonna vertebrale a lungo termine ed è meglio risolverla prima piuttosto che dopo. Prova ad apportare le seguenti semplici modifiche alla tua disposizione della seduta per mantenere una buona postura.

Scopri di più consigli relativi alla salute nella nostra pagina hub.

1. Postura corretta: assicurati di sapere come ci si sente

Il primo passo per sapere come migliorare la tua postura è capire come si sente una buona postura. Per fare ciò, siediti molto dritto, allungando la colonna vertebrale, sollevando il collo e la testa, finché non senti l'intera colonna vertebrale in linea retta.

Sembrerà innaturale, e lo è, quindi inizia a rilassarti leggermente, finché la tua schiena non affonderà comodamente e completamente nello schienale della sedia. Questa è la tua postura corretta: le spalle dovrebbero essere rilassate e non sollevarsi; la testa dovrebbe essere dritta e in linea con la colonna vertebrale, senza piegarsi in avanti né piegarsi.

2. Scegli la sedia giusta

Spesso il modo più semplice per correggere la postura durante il lavoro è scambiare la sedia. Ottenere una sedia regolabile in altezza è il modo più semplice per assicurarti di poter correggere la postura, poiché ti consentirà di completare tutti gli altri passaggi. In alternativa, potresti voler scambiare la tua scrivania: un problema comune è una scrivania troppo alta o troppo bassa per lavorare, quindi fai attenzione all'altezza della scrivania quando ne acquisti una nuova.

Navigare le migliori sedie da ufficio e le migliori scrivanie nelle nostre guide all'acquisto.

3. Assicurati di essere all'altezza degli occhi con il tuo computer

Il che ci porta a uno degli aspetti più importanti del mantenimento di una buona postura. Quando sei seduto alla scrivania, lo schermo del tuo computer dovrebbe essere a un braccio di distanza da te e all'altezza dei tuoi occhi. Qualsiasi cosa diversa ti farà abbassare il mento, piegarti o piegare il collo in modo scomodo. Se la tua scrivania attuale non lo consente perché è troppo bassa, potresti essere in grado di migliorare il posizionamento del tuo laptop con un supporto per laptop. Se stai lavorando dal tuo desktop, però, dovrai cambiare la scrivania stessa.

4. Assicurati che i tuoi polsi non siano inclinati

Questo è il motivo principale per cui sostenere il tuo laptop con dei libri non è una buona idea: i tuoi polsi dovrebbero essere sempre in una posizione neutra e i tuoi gomiti appena fuori dalla scrivania. Se puntellare il tuo laptop ti fa piegare i polsi, alzerai le spalle inutilmente e potenzialmente otterrai RSI. I polsini sono una buona soluzione a breve termine, ma a lungo termine, procurati un supporto per laptop o nuovi mobili.

5. Tieni i piedi per terra

Per mantenere una buona postura, i piedi dovrebbero essere ben piantati sul pavimento, permettendo alle anche e alla parte bassa della schiena di sprofondare nella sedia. Se continui ad incrociare le gambe, potrebbe essere un segno di una sedia dal design scadente senza un adeguato supporto lombare. Prova un cuscino lombare come prima soluzione, ma considera anche la possibilità di sostituire la sedia.

  • Come dormire meglio
  • Come affrontare l'ansia

instagram viewer